Eclettica

nra

Mamma dammi un gran fucile che in America voglio andar

Mamma dammi un gran fucile che in America voglio andar

“Sul peggio dell’America ho così tante idee che potrei andare avanti fino a fine stagione: vedremo se sarà così.” Scrive Giulio Caperdoni nell’introduzione a questa puntata di Eclettica. Questa settimana il tema sono le armi. Si parte dalla lobby della NRA (National Rifle Association) che è abile a renderle parte di un immaginario collettivo, e si arriverà ad

columbine

Studenti in grigio verde

Proseguendo sulla falsariga della scorsa settimana, anche oggi Eclettica ci racconta il peggio degli Stati Uniti rappresentato, in questo caso, dalle stragi scolastiche e dagli studenti col Kalashnikov nella cartella.

In questa puntata: Modern Maze “chin up” Psychopathic Romantics “i’ll see you there” Sophia “the drifter” Lo Zoo di Berlino “mog” Charles Bradley “changes” Typhoon

julie otsuka

Caccia agli occhi a mandorla

Eclettica abbandona le biografie dei grandi artisti del rock scomparsi e, ispirato dalle primarie statunitensi, per un po’ si dedicherà al peggio dell’America, iniziando con i naziskin made in USA (quelli veri purtroppo, non i simpatici nazisti dell’Illinois) e con una triste vicenda della seconda guerra mondiale, tenuta nascosta fino a pochi anni fa: i campi di

giorgio canali

Twenty-six years without him

 Continua l’Indovina chi? di Eclettica. Gli indizi dati l’ultima settimana per scoprire l’artista misterioso erano: new wave e Manchester, oltre al fatto che l’artista in questione fosse deceduto. Alzi la mano chi aveva indovinato Ian Curtis!

In questa puntata: Vale & The Varlet “sunday morning” Sophia “resisting” Giorgio Canali “pesci e sedie” Mothers “copper

jim morrison

Il re lucertola

Eclettiche e eclettici questa settimana tocca alla figura di Jim Morrison caratterizzare il volume di Eclettica; la prossima si renderà omaggio ad un altro scomparso, spostandoci però dal classic rock alla new wave e alla città di Manchester. Non dico altro ma dovrebbero essere pochi indizi sufficientemente chiari.

In questa puntata: Skating Pollie “oddie moore”

jimi janis jim

Piece of my rock

Scrive Giulio Caperdoni nel presentare questo volume di Eclettica: “La volta scorsa vi avevo fatto una anticipazione, che questa settimana ci saremmo occupati di Janis Joplin, mentre per la successiva avevo lanciato un semplice indovinello. Rimane ancora l’indovinello su a chi tocchi la prossima settimana, ma la soluzione è ancora più semplice perché se cercate bene

xylaroo (1)

Expect the unexpected

  Di solito eclettica, oltre a tentare di creare una sua atmosfera unica, cerca anche di stupire, di farvi aspettare l’inaspettato, in queste settimane sta però diventando quasi scontata, visto che si insiste sui mosti sacri, e dopo una seconda settimana dedicata a Jimi, la prossima toccherà a Janis e indovinate un po a chi

danio manfredini

Il mostro sacro del rock

Ancora una puntata sui mostri sacri del rock questa di Eclettica dopo le ultime due dedicate a David Bowie e John Lennon.

boy & bear

Amburgo I’m coming!

“I percorsi mentali che mi portano a decidere gli elementi che costituiscono ogni nuovo volume di eclettica possono essere tra i più diversi” scrive Giulio Caperdoni come presentazione di questo 18esimo volume di Eclettica.

fe6ff212-ed1c-49ab-8f4d-e57500f075dc

Bowie’s eye

Giulio Caperdoni ci aveva promesso un omaggio a Bowie e, appena terminato il periodo dedicato al poliziottesco, ecco qui il suo regalo. Il modo per farlo è al solito quello tipico di eclettica, trasversale: non ci sono canzoni ma tutto il resto che caratterizza la trasmissione, compresa l’illustrazione di natcomics.

Top