Bazar

Bazar : l’alternativa da sotto

Il 6 luglio si è chiuso in Sardegna il Gsotto, forum delle alternative e degli antidoti al G8. Al termine di una tre giorni di incontri e dibattiti sulle crisi che attanagliano il piantea le oltre 70 organizzazioni che hanno organizzato l’evento hanno licenziato i G8, esortando i grandi a porre fine una volta per

Bazar : corto circuito alimentare

Secondo le ultime stime della Fao oltre un miliardo di persone nel mondo deve fare i conti con la scarsità di cibo. Nel frattempo le borse che speculano sui beni alimentari vedono moltiplicarsi i volumi di affari. Investire in derrate è diventata un’attività molto gettonata sui mercati finanziari. Oggi le borse dove si scommette su

Bazar : tutti i conti del paradiso

Sono uno dei nodi principali attraverso cui si è sviluppata la crisi finanziaria eppure a distanza di nove mesi dal crollo di Wall Street ben poco si è fatto per metterli sotto controllo. Oggi nel mondo si contano una settantina di paradisi fiscali, luoghi dove regole estremamente permissive hanno attirato nel tempo somme immense di

Bazar: sulle tracce dell’oro nero

La scorsa puntata eravamo rimasti a New York dove la Shell è stata costretta a pagare un risarcimento di 15 milioni di dollari dopo 13 anni di battaglie giudiziarie sull’uccisione di Ken Saro Wiwa e altri otto attivisti nigeriani impiccati nel 1995. Oggi rimaniamo sulle tracce del petrolio partendo da Roma, dove il 5 giugno

Bazar : le conseguenze dell’olio

Qualcuno l’ha chiamata la Lucania saudita qualcun altro il Texas italiano. certo è che dieci anni fa, quando sono stati avviati i primi progetti per estrarre il petrolio in Basilicata, Eni e Agip hanno sottolineato le grandi opportunità che l’oro nero poteva avere per la popolazione locale. Posti di lavoro, partecipazione sui profitti, sviluppo di

Bazar : la crisi del cotone

Magazzini chiusi, aziende dismesse, interi distretti industriali costretti ad una riconversione migliaia di persone in cassa integrazione…. Da quando il mercato europeo è stato costretto ad aprirsi alla concorrenza asiatica il tessile italiano attraversa una crisi senza precedenti. Capi d’abbigliamento e tessuti trovano sempre meno spazio nei mercati esteri e anche in Italia le commesse

Bazar : C’era una volta l’Italia contadina

500 mila aziende scomparse tra il 2000 e il 2007, ricavati che diminuiscono a fronte di spese per la produzione in aumento e una tendenza alla concentrazione delle terre nelle mani di poche grandi aziende… Fotografata nel 2008, la situazione dell’agricoltura italiana è quella di un sistema sempre più controllato dalle grandi aziende e dalle

Bazar – Enel in Patagonia

Si chiama Hidroaysen ed è un progetto che prevede la costruzione di cinque mega dighe nella regione dell’Aysen, nel cuore della Patagonia cilena. A portarlo avanti un consorzio di imprese multinazionali, tra cui l’italiana Enel, che hanno in mente di sfruttare la legislazione della dittatura di Pinochet per costruire un grandioso sistema di impianti idroelettrici.

Bazar

Dal 19 maggio al 7 luglio 2009 Bazar è un programma in otto tappe alla vigilia del G8. Un percorso per indagare sulle leggi del mercato i suoi effetti e gli antidoti dal basso per proteggere e reinventare spazi comuni. Nel compito di raccogliere voci e racconti di un’altra economia e un’altra società Amisnet si

Top