Eventi

La scuola più piccola d’Italia sugli schermi

La scuola più piccola d’Italia sugli schermi

Uscirà in anteprima il 19 dicembre “L’ultimo giorno”, il documentario sulla scuola di Alicudi di Alberto Bougleux. Il film sarà  proiettato a Messina e contestualmente sarà messo a disposizione online e in VOD. Dal 2010 al 2014 Bougleux, regista di cinema documentario e docente di animazione e reportage presso le scuole dell’Istituto  Comprensivo “Lipari1”, ha

Sbarcano a Berlino il Mediterraneo e le sue frontiere

E’ un lavoro che ha coinvolto giornalisti delle diverse sponde del Mediterraneo e il 20 ottobre verrà presentato a Berlino nell’ambito del prestigioso Prix Europa, che ogni anno premia le migliori produzioni radio televisive europee. Questo mare è di piombo, indagine collettiva sulla Fortezza Europa è un documentario radiofonico a cura di AMISnet. Una ricerca

Questo Mare è di Piombo – La radio in teatro

Questo Mare è di Piombo è un racconto collettivo dai margini della Fortezza Europa. Dal filo spinato a “lame taglienti” di Melilla, la città bastione che difende i confini europei in terra d’Africa, alle logore tende del campo fantasma di Choucha, in Tunisia, l’audio documentario realizzato da AMIS guida il pubblico attraverso le tante terre

A Ferrara il 4 e 5 ottobre il documentario dal vivo di Amisnet

Il 4 e 5 ottobre Questo mare è di piombo, documentario sonoro a cura di Amisnet, sarà presentato al Festival di Internazionale di Ferrara. Candidato al Prix Europa di Berlino come migliore opera radiofonica di attualità, Questo mare è di piombo è un racconto corale che attraversa le rotte del Mediterraneo e le tante terre di nessuno disseminate ai peidi della Fortezza Europa:

Amisnet a Berlino tra i finalisti del Prix Europa

Questo Mare è di Piombo, documentario sonoro a cura di Amisnet, ottiene la nomination al Prix Europa come migliore opera radiofonica di attualità. Realizzato collettivamente dai giornalisti dell’agenzia, in collaborazione con reporter dalla Tunisia e dalla Spagna, Questo mare è di Piombo è un percorso in 6 tappe lungo le frontiere del Mediterraneo. Un racconto

Radio Ghetto: la lettera di una volontaria

In radio si parlava di tutto, del lavoro, delle proprie storie personali sempre raccontate nella lingua che ognuno preferiva…

Chiamare Radio Ghetto per spezzare l’isolamento

Radio Ghetto riaccende il mixer e da quest’anno ha anche un numero di telefono.
Ascoltare e diffondere il suo breve spot, e soprattutto chiamare in Radio, è il modo migliore per rompere l’isolamento nel quale è costretto da anni questo accampamento autogestito di braccianti africani sperduto nelle campagne intorno a Foggia.

Radio Ghetto riaccende il mixer. Chiamata volontari Agosto 2014

Ciao! Quella che vedete in foto è Radio Ghetto un progetto di radio partecipata con i braccianti africani del Gran Ghetto di Rignano Garganico in Puglia. Anche quest’anno STIAMO CERCANDO PERSONE desiderose di darci una mano in quest’attività che avranno così la possibilità di conoscere e confrontarsi con una realtà nuova e immensamente stimolante. L’invito a contattarci per lavorare,

Questo Mare è di Piombo Live

Sabato 28 giugno 2014, all’interno del No Border Fest, ore 19.00 alla Città dell’Utopia, Via Valeriano 3F.
Un racconto sonoro delle frontiere del Mediterraneo che attraversa le alte recinzioni di Melilla, le logore tende di Choucha e i sobborghi di Tunisi mettendo insieme storie molto diverse ma figlie di un’esigenza comune: espugnare la fortezza Europa.

Top