Tag Archives: stampa

La paura dell’Islam ai tempi di Charlie Hebdo

La paura dell’Islam ai tempi di Charlie Hebdo

“L’11 settembre europeo” è stato definito così da molti giornali italiani ed esteri l’attacco che la mattina del 7 gennaio scorso ha sconvolto Parigi e l’Europa.
Ma a quasi 15 anni dall’attacco alle torri gemelle come si è comportata la stampa? Avrà continuato a far leva sulla paura del diverso armando i cittadini gli uni contro gli altri con idee d’odio e violenza?

Stampa: servono nuovi criteri per i fondi all’editoria

Per garantire la libertà di stampa lo Stato stanzia ogni anno milioni di euro sotto forma di sostegno indiretto e fondi  per l’editoria. Lo scopo di questi fondi è di sostenere le aziende editoriali in modo da garantire agli italiani la pluralità dell’informazione. Tuttavia  la grandissima parte del sostegno pubblico và a testate legate a

Fondi per l’editoria: cooperative e no profit a rischio chiusura

Sono molte le piccole imprese editoriali, le cooperative e le testate no profit che rischiano di chiudere per effetto dei tagli ai fondi pubblici per l’editoria e dalle nuove modalità di distribuzione. Non vengono colpiti i grandi gruppi editoriali, la riduzione riguarderà nei fatti sopratutto le testate indipendenti, quelle legate ai partiti o movimenti politici

Libertà di espressione: la Corte europea dei diritti dell’uomo condanna l’Italia

La Corte europea dei diritti dell’uomo ha condannato l’Italia per aver violato la libertà di espressione, sancita dall’art. 10 della Convenzione. Con la sentenza n° 42211/07 del 17/07/2008, la Crote ha stabilito che il nostro Paese dovrà risarcire 60.000 € per danni e 12.000 € per le spese a  Claudio Riolo, il ricercatore di Scienza politiche,

Libertà di stampa: ennesimo assassinio in Iraq

Ancora un altro giornalista ucciso in Iraq. E’ il settimo dall’inizio dell’anno, il 237mo in questi ultimi cinque anni – denuncia l’Osservatorio iracheno sulla libertà di stampa. Si chiama Suran Mame Hame, è curdo-iracheno, ed è stato assassinato lunedì notte a Kirkuk. Secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa Nina, ad ucciderlo sarebbe stato il fuoco

Top