Tag Archives: sgombero

Sotto le macerie di Ponte Mammolo

Sotto le macerie di Ponte Mammolo

  L’11 maggio nella città di Roma attraverso un violento intervento di sgombero forzato, le ruspe abbattono le baracche dell’insediamento informale di Ponte Mammolo, un campo situato nella periferia Sud Est della capitale, che ospitava circa trecento persone tra rifugiati, richiedenti asilo e migranti economici provenienti in prevalenza da Ucraina, Eritrea e America del Sud,

Al via la campagna contro i “rom ricchi”

Tor Sapienza, periferia est di Roma, un quartiere che da settimane è al centro delle cronache nazionali per le manifestazioni anti-immigrati dei suoi abitanti, qui sorge il campo rom chiamato Salviati 2 nel quale da settimane la Polizia di Roma Capitale sta effettuando una serie di controlli e sgomberi contro i cosiddetti “rom ricchi”.

Sfrattati. Cronache di vita dal campo rom di Via Salviati

È la mattina del 16 ottobre quando la polizia di Roma Capitale entrano, con una ruspa, nel campo rom di via Salviati a Roma iniziando le operazioni di sgombero dei cosiddetti “rom ricchi” che, a seguito della distruzione dei prefabbricati nei quali vivevano, vengono allontanati dal campo. Ma chi sono questi “rom ricchi”? Passpartù prova a raccontarlo.

Milano: il corteo anti-razzista degli occupanti di Bruzzano

Sfilano a centinaia per le vie del centro di Milano. Sono gli occupanti dell’ex residence Leonardo  Da Vinci di Bruzzano, sfrattati martedì 21 dallo stabile. Al grido “Yes we can”, si muovono da Porta Venezia a piazza S.Babila.

Litorale romano: casinò e centri fitness scalzano il polo culturale Vittorio Emanuele

L’ex-colonia Vittorio Emanuele di Ostia è a rischio sgombero. L’ultimo grande pezzo di patrimonio pubblico presente nel XIII municipio è sotto l’attacco dalla nuova amministrazione, che vorrebbe cedere lo spazio a un privato. Il blitz politico attuato da Comune e Municipio, volto a chiudere il polo di solidarietà, cultura e partecipazione esistente, sta mettendo in

Roma: sgomberato l’Horus occupato

Lo spazio sociale Horus occupato è stato sgomberato la mattina 21 ottobre. Alle sette e venti polizia e carabinieri hanno fatto irruzione nel centro sociale romano dichiarando lo stato di “sequestro preventivo”, effetto della denuncia della proprietà, società Gemini. “Il sindaco Alemanno si assume in questo modo la responsabilità politica di dichiarare guerra alla città

Top