Tag Archives: radio

Voci libere in salsa etica

Voci libere in salsa etica

Un piccolo tour insieme ad alcuni volontari di diverse associazioni impegnate per la lotta allo sfruttamento dei braccianti migranti per dar loro voce, per ripensare dal basso forme di produzione alternativa alla grande distribuzione e progetti concreti tramite filiere partecipate e solidali.   Così si conclude la stagione di Terranave.

Uno sportello legale a difesa delle radio

E’ stato lanciato lo scorso 30 aprile, in occasione della giornata internazionale per la libertà di stampa ed è il nuovo strumento ideato dall’AMARC, (Associazione Mondiale delle radio Comunitarie), per la protezione legale dei media comunitari. Lo sportello, grazie all’aiuto di esperti locali, fornirà una specifica assistenza giuridica nel campo delle telecomunicazioni e delle libertà a cominciare

Salute mentale: le radio dalle larghe vedute

  Larghe Vedute è un network di radio italiane che si occupa di salute mentale. La giovanissima rete è nata con l’intento di mettere in relazione progetti, contenuti, propositi per il futuro.

Sarà la radio che ci salverà

Nel 2010, a seguito del terremoto di Haiti, il primo canale di comunicazione ad essere ripristinato fu la rete di radio indipendenti.  L’alluvione di Firenze del 1966 è stata affrontata anche grazie al supporto di emergenza primaria dei radioamatori. I disagi vissuti all’interno del manicomio più grande dell’Argentina hanno dato vita a una delle emittenti più interessanti di Buenos

Radio Ghetto: la lettera di una volontaria

In radio si parlava di tutto, del lavoro, delle proprie storie personali sempre raccontate nella lingua che ognuno preferiva…

Chiamare Radio Ghetto per spezzare l’isolamento

Radio Ghetto riaccende il mixer e da quest’anno ha anche un numero di telefono.
Ascoltare e diffondere il suo breve spot, e soprattutto chiamare in Radio, è il modo migliore per rompere l’isolamento nel quale è costretto da anni questo accampamento autogestito di braccianti africani sperduto nelle campagne intorno a Foggia.

Passpartù 04: radio ghetto

Durante la stagione dei pomodori ogni anno a Rignano, in provincia di Foggia, il piccolo insediamento nato intorno ad una decina di case abbandonate e conosciuto come Gran Ghettò cresce fino ad ospitare 8-900 persone, per lo più originarie dell’ Africa francofona, giunte  per lavorare nella raccolta del pomodoro nella piana della Capitanata.  Per stare

Passpartù 26: Informazione e diritti, dal conflitto in Rwanda a oggi

“Senza armi da fuoco, machete o altri oggetti, voi avete provocato la morte di migliaia di civili innocenti”. Così il giudice Navanathem Pilay ha introdotto la sentenza del processo che, per la prima volta, riconobbe in sede giuridica le responsabilità oggettive dei media nel veicolare e strumentalizzare idee estremiste durante il conflitto in Rwanda del

Somalia: chiusa radio “anti-islamica”

I miliziani islamici al Shabab hanno chiuso la scorsa settimana l’unica stazione radio attiva nella città somala di Chisimaio, 500 chilometri a sud di Mogadiscio. Una decina di miliziani hanno fatto irruzione negli uffici della stazione radio il 13 dicembre scorso e hanno consegnato al direttore un provvedimento firmato da Hassan Yaqub Alil, responsabile per

Top