Tag Archives: migranti

Tu si, tu no. Il diritto d’asilo nell’epoca degli hotspot. Le registrazioni dell’incontro

Tu si, tu no. Il diritto d’asilo nell’epoca degli hotspot. Le registrazioni dell’incontro

Gli attuali hotspot, voluti dall’Unione Europea per garantire il diritto all’asilo, si stanno rivelando una nuova forma di gestione delle migrazioni, che unisce meccanismi vecchi e nuovi.

Riparte Eclettica. Con storie di migranti e nuove sonorità

Al via da oggi 5 ottobre la nuova stagione di Eclettica, lo storico programma radiofonico di Giulio Caperdoni che AMISnet è felice di ospitare nel suo palinsesto.

Migrazione è partecipazione

In un momento in cui, in Italia, quasi il 50% degli aventi diritto si rifiuta di andare a votare, ha ancora senso parlare della necessità della partecipazione attiva alla vita sociale e politica del Paese? Forse si se in questo lungo e difficile processo si cominciano a coinvolgere anche i cittadini stranieri presenti nel nostro Paese.

Roma: un sit-in contro la Fortezza Europa

“Tempi di stime, calcoli e cordoglio istituzionale. Tempi in cui, mentre corrono le ore, altre persone perdono la vita soffocate nel muro d’acqua ultra militarizzato chiamato Mar Mediterraneo”. Senza mezzi termini la Coordinamenta femminista e lesbica romana denuncia la Fortezza Europa. E si da appuntamento a Roma oggi 22 aprile per un sit-in in Piazza Esquilino.

Restiamo umani

  Di naufragi e tragedie nel mediterraneo. Di politici sciacalli e giornalisti distratti.Di capitalismo e del costo del nostro stile di vita.

Buon compleanno Ex MOI. Dalle case olimpiche agli alloggi per rifugiati

Due anni fa decine di migliaia di persone vennero buttate fuori dal Piano di Emergenza Nord Africa predisposto dall’Italia per accogliere i profughi delle primavere arabe. Due anni fa 800 di loro a Torino occupavano le palazzine dell’Ex MOI e iniziavano una nuova vita.

Sono palazzine colorate e decrepite quelle tirate su in fretta

Messico au revoir: la migrazione, i cartelli, i desaparecidos

Sono centinaia di migliaia i migranti che ogni anno lasciano i Paesi dell’America Centrale per tentare di raggiungere gli Stati Uniti, in tantissimi sono preda dei cartelli che li sequestrano per renderli schiavi o per chiedere un riscatto alle famiglie, ma molti scompaiono per sempre e ogni anno le loro madri si mettono in marcia per chiedere verità e giustizia.

Resistere nel deserto. Meglio la morte che una barca per Lampedusa

Lo sgombero era stato annunciato per il 10 novembre. Ma al Campo di Choucha, estrema periferia est della Tunisia in un’area semi desertica al confine con la Libia, non è accaduto nulla. Non ancora. I circa 100 migranti che sono rimasti dentro la struttura realizzata dall’UNHCR nel 2011 sono decisi a resistere fino alla fine, nonostante l’annuncio di un intervento imminente da parte delle autorità tunisine.

Sbarcano a Berlino il Mediterraneo e le sue frontiere

E’ un lavoro che ha coinvolto giornalisti delle diverse sponde del Mediterraneo e il 20 ottobre verrà presentato a Berlino nell’ambito del prestigioso Prix Europa, che ogni anno premia le migliori produzioni radio televisive europee. Questo mare è di piombo, indagine collettiva sulla Fortezza Europa è un documentario radiofonico a cura di AMISnet. Una ricerca

#12 Radio Erena

Meron Estefanos è una giornalista di origine eritrea che vive in Svezia. Da anni si batte per denunciare gli orrori del Sinai, regione dell’Egitto dove centinaia di suoi connazionali vengono rapiti e torturati da bande di trafficanti con lo scopo di ottenere un riscatto.

Top