Tag Archives: cara

Richiedenti asilo in Italia. Quali prospettive?

Richiedenti asilo in Italia. Quali prospettive?

Trieste è stata la prima città dove è stato sperimentato il Sistema di protezione per richiedenti asilo Sprar. Codificato nel 2002 a livello nazionale, il sistema dovrebbe mirare ad un’accoglienza dei richiedenti asilo strettamente collegata ai servizi socio-assistenziali per il territorio, cercando di integrare le persone nei luoghi in cui vengono accolte.

La memoria di ieri per il mondo del domani

Come reagiremmo se le leggi razziali che hanno straziato l’Europa durante gli anni ’30 e ’40 del secolo scorso venissero approvate nuovamente oggi? E se invece che contro gli ebrei si scagliassero contro
gli immigrati, i rom, la diversità di ogni genere, saremmo capaci di riconoscerle ancora come leggi razziste e palesemente discriminatorie?

Mediterraneo Mare Nostrum: gli sbarchi, le leggi, gli uomini.

Passpartù ritorna on air dopo due mesi di stop e prova a ritessere le fila del lungo discorso messo da parte con l’estate.
Ricominciamo col parlare degli sbarchi, delle migliaia di persone arrivate in questi mesi e di quello che succederà una volta finita l’operazione Mare Nostrum, ma abbiamo cercato anche di capire cosa potrebbe cambiare nella legislazione nazionale sui CIE.

Welcome home. I migranti tra CARA e occupazioni

All’indomani dell’approvazione del nuovo “Piano casa” del Governo Renzi, anche l’UNHCR è sceso in campa per mettere in guardia dal rischio che tale decreto può rappresentare per l’accesso ai servizi per le migliaia di rifugiati che vivono nelle occupazioni italiane.

Top