Tag Archives: campi

Milano, la “Zingaropoli” cinque anni dopo

Milano, la “Zingaropoli” cinque anni dopo

Era il 2011 quando la Lega Nord tuonava così sui propri manifesti elettorali affissi nel capoluogo lombardo: “Milano zingaropoli con Pisapia”. Questo è l’ultimo anno di amministrazione per la giunta di sinistra che uscì vittoriosa da quelle elezioni e Passpartù ha provato a tirare le somme del suo operato. Cinque anni in cui la questione

I rom raccontano se stessi. Storie per superare i pregiudizi

È il 2005 quando Silvia vede sgomberare il campo rom nel quale viveva da anni, quello di vicolo Savini a Roma, il più grande d’Europa con le sue 770 persone. Da quel momento decide di cambiare vita, di rinunciare ad un container nel campo attrezzato di via Pontina e provare, da sola, a costruire la propria autonomia. Passpartù vi racconta la sua storia.

Abruzzo: la ricostruzione ha inizio

Scarpe robuste da uomo di taglia superiore alla 44, pantaloni pre-maman taglia L, maglie pesanti da uomo taglia L e XL. Dai campi d’Abruzzo arrivano richieste di aiuti materiali. Ci si sta già rimboccando le maniche. Sulla bacheca del campo di Coppito, un foglio: “CE LA FAREMO”.

Abruzzo: “Emergenza tamponata, ora si lavori sul medio e lungo termine”

Renato Di Nicola, di ritorno dai campi de L’Aquila, Fossa e Onna: “I servizi basici, i letti e le coperte ci sono, ma ancora non è stato perfezionato il coordinamento tra i campi, ma è una questione di pochi giorni”. Le scosse sismiche però continuano; nel campo di Fossa al momento non si può entrare

Casilino ‘900: allo sgombero un’opposizione creativa

Le ruspe hanno demolito le prime sei baracche del campo rom Casilino 900. Le abitazioni “intralciavano” i lavori per l’allargamento di una strada. I rom hanno reagito spostando con le loro braccia pannelli, porte e finestre, sotto gli occhi entusiasti degli operatori di “Plans & Slums”, il progetto che studia e promuove l’ingegnosa architettura “stile

Top