Blog Archives

Meglio rom o gitani? La partita dell’inclusione tra Italia e Spagna

Meglio rom o gitani? La partita dell’inclusione tra Italia e Spagna

24 milioni di euro spesi nel solo 2013, e nella sola città di Roma, per il mantenimento dei campi nomadi e per effettuare i diversi sgomberi dei rom della capitale. Mentre la partita, in Italia, si gioca insomma sulla logica dell’emergenza proviamo a capire cosa avviene in Spagna?

Welcome home. I migranti tra CARA e occupazioni

All’indomani dell’approvazione del nuovo “Piano casa” del Governo Renzi, anche l’UNHCR è sceso in campa per mettere in guardia dal rischio che tale decreto può rappresentare per l’accesso ai servizi per le migliaia di rifugiati che vivono nelle occupazioni italiane.

Refugee Scart. L’inclusione inizia dal riciclo

Plastiche colorate e rumore di macchine da cucire, il laboratorio è in pieno fermento e il gruppo di migranti del progetto Refugee Scart è all’opera per dare ai rifiuti una nuova veste e per costruire, a partire dal loro lavoro, il proprio inserimento sociale.

La casa dei sogni. Renzi e il piano casa, tra bugie e repressione dei movimenti.

Il 21 maggio è stato tramutato in legge il decreto Lupi. Il Piano Casa che nella comunicazione del Governo Renzi dovrebbe rispondere ai problemi abitativi degli italiani, è in realtà oggetto di pesanti critiche, soprattutto da parte dei Movimenti per il Diritto all’Abitare.

Dalla terra al piatto. Dal piatto alla terra

In Italia ogni anno si spreca il 40% del cibo prodotto. Di questo 40%, solo una parte esigua viene differenziata e riutilizzata per ricreare materia organica, il restante finisce in discarica. La pratica di rigenerazione di terra fertile, il cosiddetto compostaggio, è però in crescente aumento, sia a livello domestico che industriale. Un’azione che andrebbe sempre

Archimede e Galileo, super eroi dei nostri tempi

Anche se da molti è considerata una materia ostica e astratta, la matematica nasce per rispondere a esigenze concrete delle persone. Raccontare la vita degli scienziati, ripercorrere la storia di questa disciplina, riportare la matematica nelle cose di uso quotidiano, sono gli obiettivi di molti insegnanti e maestri. “Non è ammissibile iniziare lo studio della

Il campo è rom, storie di calcio alla periferia di Roma.

Quanto una palla può contribuire alla rottura dell’isolamento dei bambini rom? È questa la domanda di fondo dell’esperienza dell’ASD Birilli, una squadra nata per gioco e che in solo un anno di vita è riuscita a strappare, con l’aiuto di un campo da calcio, decine di giovani rom dall’emarginazione della periferia romana.

Suoni e voci dalla Piccola Orchestra di Tor Pignattara

Può la musica riuscire ad abbattere quelle barriere che la società crea? Possono i ragazzi essere la base dalla quale partire per costruire un Paese nuovo senza pregiudizi? Può il suono di un flauto e il battere di una darbouka, la tensione di una voce e la ritmica di un giro di basso soverchiare le urla razziste di una società intollerante e unendosi creare amicizia, integrazione? Per scoprirlo dobbiamo addentrarci tra le storie e le musiche della Piccola orchestra di Tor Pignattara.

Diritti inesigibili: i migranti alle prese con lo Stato.

Quante volte vi siete trovati a essere rimbalzati da un ufficio ad un altro per richiedere un certificato o parlare con qualche impiegato o funzionario? Immaginate ora che questo avvenga in un Paese del quale non conoscete lingua e organizzazione burocratica. Bene, se ci siete riusciti avrete più o meno pensato alle condizioni in cui si trovano moltissimi migranti che vivono nelle città italiane.

A scuola di economia popolare

Esistono numerose esperienze di economia “altra”, un’economia che non finisce sulle prime pagine dei grandi quotidiani, che non fa notizia, ma che però vive ed è in crescente aumento. E’ un’economia reale, vicina alla gente, realizzata attraverso banche che non si mettono al servizio della finanza, scuole di economia gratuite e aperte a tutti, laboratori

Top