Blog Archives

In fuga dalla leva e dalla dittatura. L’Eritrea oggi

In fuga dalla leva e dalla dittatura. L’Eritrea oggi

Sono stati 20.000 secondo l’UNHCR i richiedenti asilo eritrei nel solo 2013, il 77% in più rispetto all’anno precedente. Numeri altissimi per un Paese di neanche 6 milioni di cittadini e che ci dicono molto sulla brutalità della dittatura di Asmara dalla quale questi uomini e queste donne cercano di fuggire.

Popolare non violenta

POPOLARE NON VIOLENTA Un documentario di Andrea Cocco Prodotto da Amisnet Durata 28’07” Anno 2009

È un normale venerdì in Palestina e in vari villaggi della Cisgiordania ci si prepara alla consueta manifestazione contro il muro di separazione israeliano. A Bilain, come accaduto negli ultimi quattro anni, gli attivisti si sono radunati fuori la moschea e

Il Tulkarem deve ancora arrivare

IL TULKAREM DEVE ANCORA ARRIVARE Un documentario di Andrea Cocco Prodotto da Amisnet Durata 20’27” Anno 2007 Menzione speciale al premio RSI 2007

Una squadra che non ha avversari con cui giocare, un campionato di calcio iniziato quasi due anni fa e non ancora finito, 93 atleti vittime di guerra. Il Tulkarem deve ancora arrivare è un documentario radiofonico

Attraverso il deserto e il mare

ATTRAVERSO IL DESERTO E IL MARE Un documentario di Marzia Coronati e Elise Melot Prodotto da Amisnet & Active Vision Durata 29′56” Anno 2011

  Dall’Egitto a Israele, dalla Grecia all’Italia. “Attraverso il deserto e il mare” è il racconto di viaggio di due delle rotte più battute dai migranti che si muovono lungo le coste del Mediterraneo. Nell’audio-documentario sono raccolte le

#12 Radio Erena

Meron Estefanos è una giornalista di origine eritrea che vive in Svezia. Da anni si batte per denunciare gli orrori del Sinai, regione dell’Egitto dove centinaia di suoi connazionali vengono rapiti e torturati da bande di trafficanti con lo scopo di ottenere un riscatto.

Palestina/Israele: a 5 anni dalla sentenza della CIG continua a crescere il “muro dell’ apartheid”

Autore: Luisa Morgantini, vice presidente del Parlamento Europeo Il 9 luglio della scorsa settimana è stato il quinto anniversario dalla condanna da parte della Corte Internazionale di Giustizia (CIG) del muro di apartheid israeliano in Cisgiordania, definito come illegale. La CIG, infatti, dichiarava che la costruzione israeliana del muro all’interno dei Territori Occupati Palestinesi (OPT),

Gaza: Israele assedia lo “spirito di umanità” del Free Gaza Movement

Da ieri notte la nave “Spirit of  Humanity” è circondata dalla marina israeliana nelle acque di Gaza. Si tratta dell’ottavio viaggio organizzato dal Free Gaza Movement per rompere l’assedio alla Striscia, la nave porta con sè 14 tonnellate di cemento, giocattoli e 21 attivisti tra cui il premio nobel per la pace Mairead Maguire e

Ponte Radio 27

Oggi parleremo di Israele, con la proposta dell’ultra nazionalista Lieberman di abolire la memoria della Nakba palestinese, torneremo poi a Gaza per seguire la ricostruzione, o meglio la mancata ricostruzione nella striscia. Parleremo poi della questione curda in Turchia all’indomani dell’ondata repressiva contro i leader del DTP e concluderemo parlando di media in Iran ed

Da Leicester a Londra a piedi per la pace in Medioriente

David Carter, operatore sociale pensionato, il 16 maggio partità a piedi da casa suaa Leicester  per raggiungere Londra, più precisamente il n. 10 Downing Street cioè la casa del premier inglese Gordon Brown, circa 110 miglia a piedi. Una lunga passegiata per chiedere un impegno concreto a favore di una pace giusta in Medioriente con

Top