Blog Archives

Bari, i rifugiati dalla casa alla strada

Bari, i rifugiati dalla casa alla strada

Era il febbraio 2014 quando qualche centinaio di rifugiati e richiedenti asilo occuparono a Bari l’ex convento di S. Chiara diventato in breve conosciuto come la “Casa del rifugiato”. Dopo dieci mesi l’occupazione è stata sgomberata e i migranti costretti a vivere, per decisione della prefettura, in un deposito abbandonato e cadente. Che ne sarà di loro ora?

Dalla terra al piatto. Dal piatto alla terra

In Italia ogni anno si spreca il 40% del cibo prodotto. Di questo 40%, solo una parte esigua viene differenziata e riutilizzata per ricreare materia organica, il restante finisce in discarica. La pratica di rigenerazione di terra fertile, il cosiddetto compostaggio, è però in crescente aumento, sia a livello domestico che industriale. Un’azione che andrebbe sempre

Top