Blog Archives

La città nera

La città nera

LA CITTÀ NERA Un documentario di Marzia Coronati e Marco Stefanelli Prodotto da Amisnet Durata 21’50” Anno 2014

Gran Ghetto di Rignano Garganico è un agglomerato di baracche alle porte di Foggia, abitato da centinaia di braccianti che ogni estate accorrono nelle campagne del sud Italia per lavorare nei campi. All’interno del Gran Ghetto è nata nell’estate del

Campagne ON AIR. Dalla raccolta del pomodoro a Radio Ghetto.

Estate 2014, mentre gli italiani si dividono tra bagni al mare e lavoro in città, le campagne italiane del sud Italia si ripopolano di braccianti stranieri arrivati per la raccolta del pomodoro. Una radio accende il generatore parte così la terza stagione di Radio Ghetto.

Radio Ghetto: la lettera di una volontaria

In radio si parlava di tutto, del lavoro, delle proprie storie personali sempre raccontate nella lingua che ognuno preferiva…

Chiamare Radio Ghetto per spezzare l’isolamento

Radio Ghetto riaccende il mixer e da quest’anno ha anche un numero di telefono.
Ascoltare e diffondere il suo breve spot, e soprattutto chiamare in Radio, è il modo migliore per rompere l’isolamento nel quale è costretto da anni questo accampamento autogestito di braccianti africani sperduto nelle campagne intorno a Foggia.

Radio Ghetto riaccende il mixer. Chiamata volontari Agosto 2014

Ciao! Quella che vedete in foto è Radio Ghetto un progetto di radio partecipata con i braccianti africani del Gran Ghetto di Rignano Garganico in Puglia. Anche quest’anno STIAMO CERCANDO PERSONE desiderose di darci una mano in quest’attività che avranno così la possibilità di conoscere e confrontarsi con una realtà nuova e immensamente stimolante. L’invito a contattarci per lavorare,

La città nera

Gran Ghetto di Rignano Garganico è un agglomerato di baracche alle porte di Foggia, abitato da centinaia di braccianti che ogni estate accorrono nelle campagne del sud Italia per lavorare nei campi. All’interno del Gran Ghetto è nata nell’estate del 2012 Radio Ghetto, un’emittente autogestita che tenta di dar voce ai lavoratori sfruttati delle campagne pugliesi.

Oro rosso per mani nere: la stagione del pomodoro si avvicina

Ancora pochi mesi e i primi furgoncini carichi di braccianti sfrecceranno per le strade sterrate del sud Italia per trasportare migliaia di persone ai campi di pomodoro. Le baraccopoli si stanno ripopolando ma si sta muovendo anche qualcos’altro e forse quest’anno, tra istituzioni e associazionismo, le cose potrebbero iniziare a cambiare.

Top