Blog Archives

Nuovi dati sui vecchi schiavismi nelle campagne d’Italia

Nuovi dati sui vecchi schiavismi nelle campagne d’Italia

Rosarno, Calabria. L’83% dei braccianti stranieri impiegati nella raccolta di clementine e arance non ha un contratto. Vulture, Basilicata. Qui il 98% dei braccianti vive in baracche, casolari abbandonati, tendopoli. È questa la cruda realtà delle campagne italiane che fotografa nelle sue pagine il rapporto “Terraingiusta 2015” di Medici per i diritti umani (MEDU).

Miele scarso e api a rischio. Annata nera per la biodiversità italiana

Il 2014 è stato un anno critico per la produzione del miele. Le cause maggiori della scarsa produttività delle api risiedono sia nei cambi climatici che nell’inquinamento ambientale.

Top