Il camposanto in verticale

cimiteroverticale

Un grattacielo di 34 piani in grado di contenere oltre 21.500 loculi. E’il progetto presentato al Comune di Verona dalla Srl Cielo Infinito. A gestione privata, sarebbe il primo “cimitero verticale” in Italia. Nel nostro Paese cimiteri e funerali sono ancora regolati da una normativa del 1934 e i costi che le famiglie degli estinti sono chiamate a sostenere sono tra i più alti a livello mondiale.

Ascolta Terranave:

La Srl Cielo Infinito ha proposto undici milioni al Comune di Verona per acquistare il terreno demaniale a Fondo Frugose, nella parte Est della città: un’ottima offerta, che fa gola a un’amministrazione alle prese con il bilancio. Nell’area la società prevede di costruire un cimitero verticale, un grattacielo alto cento metri in cui tutti i servizi interni sarebbero offerti dalla Cielo Infinito stessa.
In Italia i cimiteri e le attività funerarie sono regolate da una normativa del 1934, che prevede procedimenti ben precisi per le sepolture e il rilascio delle concessioni. “E’necessario aggiornare le leggi” spiega Daniele Fogli, ingegnere della Sefit, la federazione dei servizi funerari pubblici italiani “per abbassare i costi e contrastare l’accaparramento illegale dei servizi. Oggi si spende in media 7000 euro per un funerale e troppo spesso vige l’evasione fiscale”. In queste settimane il mensile Terra Nuova ha anche lanciato una campagna, dal titolo “Leggeri fino in fondo”, chiedendo al legislatore una revisione della normativa anche nell’ottica di ridurre l’impatto ambientale di funerali e cimiteri.

Ospiti della puntata:

Jonathan Zenti, giornalista e audio documentarista
Daniele Fogli, Sefit
Claudia Benatti, AAM Terra Nuova

Terranave

Terranave è un programma di Marzia Coronati
Alla selezione musicale: Frank Dopo Mezzanotte

L’articolo della settimana: I ragazzi del Perrino

Per informazioni o consigli scrivete a radioterranave@gmail.com

Terranave è trasmessa e diffusa da:

Radio Flash (Torino, 97.6) martedì 15 (replica martedì 20,00)
Radio Indygesta (Web Radio)
Radio Onda d’urto (Brescia, Cremona, Piacenza, 99.6) mercoledì 13,30
Basilicata Radio 2 (Potenza, 93.5) martedì 20,35
Radio Ciroma (Cosenza, 105.7) giovedì 17,00
Radio Onde Furlane (Udine, Pordenone e Gorizia, 90.0) sabato 17,30
Radio Beckwith (Torino, Cuneo, 87.8, 96.55) martedì 20,00 (in replica venerdì 7,00)
Radio Sonar (web radio) martedì 15,00
Radio Città Fujiko (Bologna, 103.1) lunedì 13,30
Radio Gold (Alessandria, 88.8, 89.1)
Radio Roarr (Web Radio) Mercoledì 18,00
Radio Booonzo (Web Radio) Venerdì 16,30
Radio Kairos (Bologna, 105,85) venerdì 19,30 (replica lunedì 15,30)

Wwoof Italia
Comune – info
L’Italia che cambia

 

La realizzazione di questa trasmissione è possibile anche grazie al supporto di Wwoof Italia

Top