La voce dell’agricoltura familiare. Un incontro alla Fao

“Comunicazione per lo sviluppo e l’agricoltura familiare: contributi, evidenze e prospettive”. Questo il titolo del convegno di due giorni promosso dalla Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura (Fao) e dall’Associazione Mondiale delle Radio Comunitarie (Amarc). Il 23 e il 24 ottobre allo “Sheikh Zayed Centre” di Roma, al pian terreno della sede capitolina della Fao, esperti in comunicazione e rappresentanti delle comunità contadine si sono confrontati, con l’obiettivo di sviluppare innovative linee guida per una nuova strategia di comunicazione, che renda le comunità contadine di tutto il mondo capaci di fare informazione, evidenziare le alternative virtuose, rivendicare i propri diritti, denunciare le ingiustizie, scambiarsi buone pratiche.

Ascolta le voci dei protagonisti delle due giornate del Foro per la comunicazione e lo sviluppo dei media comunitari per l’agricoltura familiare (Fccm):

Toby Mendel, Centre for Law and Democracy, è l’autore di una ricerca comparativa sulle normative che regolano la comunicazione nelle comunità di trenta nazioni (EN):

 

L’associazione di cui fa parte Lavinia Mohr, la World Association of Christian Communication, lavora per rafforzare il diritto alla comunicazione delle popolazioni rurali di tutto il mondo (EN):

 

Moses Kivanda, Kenya, sulle difficoltà delle comunità rurali in Kenya ad accedere all’informazione (EN):

 

Ajit Maru, GFAR, lavora per rafforzare l’innovazione e le tecnologie in aree rurali critiche (EN):

 

Damian Segura, CLOC Argentina, La Via Campesina, spiega perchè le comunità rurali in Argentina necessitano di un ampio accesso alla comunicazione (ES):

 

Mike Jensen, Association of Progressive Communication, sulle strategie per promuovere partenariati con il pubblico e con il privato e per attrarre investimenti (EN):

 

Maria Pia Matta, Presidente dell’AMARC, sul ruolo delle radio comunitarie all’interno delle società rurali  (ES):

 

Yen-Ling Nikar Tsai, La Via Campesina Taiwan, dipinge un quadro della situazione dei media nelle aree rurali del Taiwan (EN):

 

Alice Van der Elstraetan, e-Agriculture, sulle prospettive future del Fccm (EN):

 

Quali azioni concrete possono essere messe in atto per promuovere strategie di comunicazione efficaci nelle aree rurali? Risponde Bruce Girard, della Fndazione Comunica (EN):

 

Secondo Asish Sen, Amarc India, la radio è ancora lo strumento mediatico più efficace per la popolazione rurale del suo Paese (EN):

 

Lamine Coulibaly, La Via Campesina Mali, sul ruolo delle organizzazioni dei contadini nel veicolare l’informazione (FR):

 

Norma Madeo, Ministero dell’Agricoltura in Argentina, sulle decisioni a livello istituzionale riguardo allo sviluppo della comunicazione rurale (ES):

 

Il commento di Venus Jennings, UNESCO, riguardo al dialogo tra istituzioni e organizzazioni della società civile (EN):

 

Boukari Ouangraoua, Inades-Formation/BF, racconta l’esperienza del giornale per la cultura contadina in Burkina Faso (FR):

 

Stella Tirol, UPLB, ha realizzato uno studio sulle politiche delle istituzioni del Bangladesh mirate a implementare i servizi di comunicazione per le società rurali (EN):

Top