Popolare e dal basso. Ricette per una nuova medicina

riisg_ok

Rimettere dentro al processo di salute la dimensione politica e sociale: questo ‘ l’obiettivo di un gruppo di studenti e studentesse di medicina che in questi anni si sono messi in rete. Uniti da un senso di inadeguatezza rispetto al mandato sociale di tutelare e proteggere la salute delle persone, questi giovani hanno iniziato un percorso di auto-formazione, che ha colmato le lacune lasciate dall’accademia e che oggi sta sfociando nella creazione di un’università popolare di medicina.

Ascolta Terranave:

“Io pratico la riabilitazione all’interno di questo ingranaggio folle, dove si fa finta di curare ma in realtà le cure prestate sono inadeguate rispetto alle reali necessità della persona. Non vedo un futuro in questi luoghi. Quindi mi immagino fuori dall’ospedale, sul territorio, pensando a una medicina di prossimità sociale”.  Da Medici senza camice. Pazienti senza pigiama

“Medici senza camice, pazienti senza pigiama”  è un libro scritto a più mani da alcuni laureandi in medicina, a seguito di un cantiere di socioanalisi narrativa iniziato nel 2012. Nel libro si parla di salute globale, lo stesso argomento che sta a cuore alla Riisg, la Rete internazionale di salute globale, di cui anche i Medici senza camice fanno parte. La salute globale, spiega la Riisg, è una lente attraverso alla quale si guarda alla medicina in modo più completo, considerando i determinanti sociale della salute, la globalizzazione, le diseguaglianze in salute, i processi politici sociali. “Se la malattia è valutata solo da un punto di vista biologico si perdono di vista gli aspetti psicologici e le cause sociali delle patologie” concludono i protagonisti di questa rete.

Ospiti della puntata:
Marianna Parisotto, Riisg e Centro salute internazionale Università di Bologna
Gianluca Fratoni, Società italiana medici osteopati e chiropratici
Alessandro Rinaldi, Medici senza camice

 In redazione:
Andrea Cocco

Terranave

Terranave è un programma di Marzia Coronati
La rubrica  Lu Cuntu è a cura di Andrea Cocco
L’articolo della settimana di Comune-info:  L’autorecupero delle relazioni
 Per informazioni o consigli scrivete a radioterranave@gmail.com
Terranave è trasmesso da:

Radio Flash (Torino, 97.6)  giovedì 15 (replica giovedì 20,00)
Radio Kairos (Bologna, 105,85)  sabato 13,00 (replica giovedì 14,30)
Radio Indygesta (Web Radio)
Radio Onda d’urto (Brescia, Cremona, Piacenza, 99.6) mercoledì 13,30
Radio Ciroma (Cosenza, 105,7) giovedì 17,00
Radio Onde Furlane (Udine e Gorizia) sabato 17,30
Radio Beckwith (Torino) mercoledì 14,30 (in replica domenica 13,30)
Radio Gold (Alessandria)
Radio Popolare Salento (Lecce, Taranto)
Radio Sonar (web radio)

 

 

Top