Diritti inesigibili: i migranti alle prese con lo Stato.

kh607Quante volte vi siete trovati a essere rimbalzati da un ufficio ad un altro per richiedere un certificato o parlare con qualche impiegato o funzionario? Immaginate ora che questo avvenga in un Paese del quale non conoscete lingua e organizzazione burocratica. Bene, se ci siete riusciti avrete più o meno pensato alle condizioni  in cui si trovano moltissimi migranti che vivono nelle città italiane.

Andando in questura per richiedere il rinnovo del permesso di soggiorno o in municipio per ottenere la carta d’identità i migranti si imbattono, costantemente, in prassi illegittime, abusi di potere e difficoltà di comunicazione.
Da questa situazione è nata, lo scorso inverno, l’idea di costituire dei poli operativi che potessero intervenire in questi contesti e supportare i migranti nella difesa dei loro diritti.
Nascono così il Polo di garanzia per la tutela dei diritti dei migranti e il Centro operativo per il diritto d’asilo, progetti avviati grazie al lavoro di tre associazioni Senza Confine, Laboratorio 53 e ASGI (Associazione per gli Studi Giuridici sull’Immigrazione).
In pochi mesi, tra lettere di diffida e procedimenti giudiziari aperti, i due progetti cercano così, con difficoltà, di sradicare quei comportamenti che mettono a rischio non solo il rispetto dei diritti dei migranti ma un vero e proprio scompenso dello Stato di diritto nel nostro Paese.

Ospiti della puntata:
Valeria Vita, operatrice legale Associazione per gli Studi Giuridici sull’Immigrazione
Nayera El Gamal, operatrice sociale Senza Confine
Gala, Tenda per la Pace

Passpartù:
Le musiche di questa puntata sono state scelte dai ragazzi del centro SPRAR “Un Sorriso” di Roma in particolare ringraziamo: Keita Madi, Adama Traore, Moussa Coulibali, Bamorro Gitteh e Claudia
Passpartù, la radio a porte aperte è un programma a cura di Marco Stefanelli
Per notizie, suggerimenti e commenti scriveteci a: passpartuitalia@gmail.com

Passpartù è trasmesso da:
Radio Onde Furlane (Udine e Gorizia, 90.0) domenica 10.00 (in replica lunedì 19.00)
Radio Fragola (Trieste 104.5-104.8) domenica 10.40
Radio Onda d’urto (Brescia, Cremona, Piacenza, 99.6) sabato 9.30
Radio Beckwith (Torino) martedì 14.30 (in replica domenica 9.30)
Radio Flash (Torino 97.6) venerdì 15.00 (in replica venerdì 20.00)
Radio Città Fujiko (Bologna, 103.1) sabato 7.30
Radio Kairos (Bologna, 105.85) sabato 13.30 (in replica martedì 19.00)
Radio Città Aperta (Roma, 88.9) sabato 10.50
Radio Ciroma (Cosenza 105.7) venerdì 17.00
Radio Incontri (Cortona, Arezzo, Montepulciano, 88.4-92.8) mercoledì 7.30
Radio Dirittozero (Web) martedì 19.30
Radio Sonar (Web)

Related posts

Top