Shousha: l’accoglienza nel deserto.

6746694_orig“Benvenuti a Shousha, benvenuti all’inferno”, così siamo stati accolti al nostro arrivo in uno dei campi di accoglienza più grandi e isolati del Maghreb. Quello che alla sua nascita, nel febbraio 2011, era una chiazza di ordinate tende bianche in un oceano di sabbia rossa, ora è solo un insieme di residui di stracci e di uomini con poca, pochissima speranza.

Era l’inizio del 2011 quando le prime manifestazioni anti Gheddafi portarono in breve tempo la Libia nel caos e causarono lo scoppio di una sanguinosa guerra civile.
Nei primi mesi dell’anno centinaia di migliaia di persone tra libici, tunisini e subsahariani scapparono dal Paese e si riversarono in Tunisia approfittando dell’apertura delle frontiere.
In poco tempo, per far fronte a quest’inaspettata ondata migratoria, venne allestito a pochi chilometri dalla frontiera tunisino-libica il campo di Shousha nel quale per circa un anno e mezzo l’UNHCR (l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati), forniva pasti e assistenza legale alle migliaia di richiedenti asilo in transito.
Ad oggi però la situazione è ben diversa e mentre le diverse ong e lo stesso UNHCR hanno abbandonato l’enorme tendopoli già da tempo, centinaia di migranti attendono ancora di esser reinseriti in altri paesi o di veder riesaminata la loro richiesta d’asilo già rigettata.
Questa è la nuova Shousha, quella che i suoi abitanti definiscono un inferno.

Ospiti della puntata:
Amidu, Rifugiato
Martina Tazzioli, Ricercatrice universitaria
Bright, Migrante
Emad, Rifugiato

Passpartù:
In redazione questa settimana: Andrea Cocco, Ciro Colonna, Marzia Coronati
Passpartù, la radio a porte aperte è un programma a cura di Marco Stefanelli
Per notizie, suggerimenti e commenti scriveteci a: passpartuitalia@gmail.com

Passpartù è trasmesso da:
Radio Onde Furlane (Udine e Gorizia, 90.0) domenica 10.00 (in replica lunedì 19.00)
Radio Fragola (Trieste 104.5-104.8) domenica 10.40
Radio Onda d’urto (Brescia, Cremona, Piacenza, 99.6) sabato 9.30
Radio Beckwith (Torino) martedì 14.30 (in replica domenica 9.30)
Radio Flash (Torino 97.6) venerdì 15.00 (in replica venerdì 20.00)
Radio Città Fujiko (Bologna, 103.1) sabato 7.30
Radio Kairos (Bologna, 105.85) sabato 13.30 (in replica martedì 19.00)
Radio Città Aperta (Roma, 88.9) sabato 10.50
Radio Ciroma (Cosenza 105.7) venerdì 17.00
Radio Dirittozero (Web) martedì 19.30
Radio Sonar (Web)

Related posts

Top