DOC: Il Corpo di Cristo + Africa Bianca

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Corpo di Cristo
Un giorno ho letto:
“L’ottavo giorno dopo la nascita, Giuseppe portò il suo primogenito alla sinagoga per farlo circoncidere e, lì, il sacerdote tagliò abilmente, con un rozzo coltello e la destrezza di un esperto, il prepuzio del bimbo in lacrime, il cui solo destino, parliamo del prepuzio, mica del bambino, costituirebbe già materia per un romanzo, partendo da qui, dal momento in cui non è altro che un pallido anello di pelle appena sanguinante, e poi la sua gloriosa santificazione, al tempo di papa Pasquale I, nell’ottavo secolo di questa nostra era. Chi lo voglia vedere, oggi, non deve far altro che recarsi alla parrocchia di Calcata, nei pressi di Viterbo, una gradevole cittadina nella quale si trova in reliquiaria mostra a edificazione di credenti incalliti e a sfruttamento di curiosi increduli”. (José Saramago, Il Vangelo secondo Gesù Cristo)
Poi sono andata a Calcata.

Il Corpo di Cristo
Un audiodocumentario di Elise Melot
Durata 15’15” Anno 2012. 
Elise Melot, giornalista, nata e cresciuta in Francia, con la radio accesa. Ha vissuto qualche anno in Italia, a Roma, dove ha lavorato per l’agenzia radiofonica Amisnet. Ha realizzato e co-realizzato audiodocumentari per diverse emittenti, italiane e svizzere.
Per informazioni: elise.melot@gmail.com

 

Africa bianca
Dal Camerun al Piemonte, il riscatto di un albino
Stéphane è un giornalista camerunense. E’ colto, curioso, ha un lavoro che ama, una moglie e dei figli. Ma non è uguale ai suoi connazionali africani: la sua pelle e i suoi capelli sono bianchi come la neve per via dell’albinismo. Quando nel 2007 il Monte Camerun ricomincia a eruttare, per Stéphane il destino è segnato: la caccia all’albino, untore immaginario del disastro naturale, lo costringe a fuggire lasciando tutto alla volta di un nuovo mondo e di una nuova vita, in Italia…

Africa bianca
Un audiodocumentario di Barbara D’Amico e Fabio Lepore.
Con: Stéphane Ebongue. Montaggio: Matteo Bellizzi
Produzione: Docusound Durata: 13′ Anno: 2012
Fabio Lepore, 35 anni, è un giornalista freelance torinese. Collabora con il settimanale l’Espresso, occupandosi di attualità, politica ed economia. Ha realizzato servizi per altri periodici italiani, tra cui Famiglia Cristiana, Gente e Oggi. Appassionato di viaggi, ha realizzato reportage dall’India, dall’Afghanistan, dall’Islanda, dal Messico, da Malta e dal Nepal.
Barbara D’Amico, 29 anni, è una giornalista freelance, romana di nascita ma torinese d’adozione. Collabora con Radio24, La Stampa e altre testate realizzando inchieste e reportage su temi di economia, cronaca e esteri. Curiosa e amante dell’approfondimento, utilizza ogni mezzo che la comunicazione offra, prediligendo il montaggio audio. Si è occupata di speculazione edilizia, suicidi per motivi economici, truffe nel terzo settore, Tav e alta capacità in Italia e altrove nel mondo.

DOC è trasmesso da:

Radio Flash (Torino, 97.6) lunedì 15.00 – replica lunedì 20,00
Radio Kairos (Bologna, 105.85) mercoledì 13,00 – replica sabato 19.00
Radio Onde Furlane (Udine – Gorizia 90.0) sabato 15.00 – replica sabato 01.00 (notte)
Radio Città Fujiko (Bologna, 103.1) domenica 8,30
Radio Ciroma (Cosenza 105,7) mercoledì 19,30
Radio Popolare Salento
Radio Sonar (web)

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported.

Top