Radio Ghetto Italia 01: Da Sud A Nord

Radio Ghetto Italia è un estratto settimanale della programmazione di Radio Ghetto che verrà pubblicato ogni venerdì, con l’obbiettivo di portare fuori dal Gran Ghetto di Rignano Garganico (FG) le voci e le esperienze dei braccianti che ogni estate popolano le campagne del sud Italia, e non solo, per la stagione di raccolta del pomodoro.

All’interno di questo strano agglomerato di baracche alle porte di Foggia, rinominato Gran Ghetto e abitato da centinaia di africani che vivono qui tra ristoranti, bar, negozi e bordelli tutti rigorosamente in cartone, plastica e legno, è nata ormai un anno fa l’esperienza di questa radio autogestita che tenta di dar voce ai lavoratori sfruttati delle campagne pugliesi.

Un progetto, impossibile senza l’apporto del campo “Io ci sto” e della rete Campagne in Lotta.

Radio Ghetto ha reso possibile, attraverso la costruzione di momenti collettivi di discussione, il dibattito intorno ai temi dello sfruttamento del lavoro, del caporalato, dell’isolamento e della marginalità della vita nel ghetto.

 

In questa prima puntata sentiremo le voci di Ibrahim e Shakira, abitanti del ghetto, che si uniscono a quella di Mamadou per disegnare il panorama dello sfruttamento nelle campagne italiane, da nord a sud, da Foggia a Saluzzo, tra racconti e canzoni.

La prima a cui daremo voce è proprio Shakira, ragazza nigeriana, che abbiamo registrato qualche giorno fa dai microfoni di Radio Ghetto.

Con l’intervista in diretta di Ibrahim cercheremo invece di vedere il Gran Ghetto con gli occhi di un ragazzo appena arrivato in Italia e ai suoi primi quindici giorni di vita in capitanata.

Infine Mamadou ci parlerà della difficile situazione dei braccianti africani a Saluzzo, in Piemonte, maggiormente garantiti, rispetto ai lavoratori pugliesi, per quanto riguarda il contratto di lavoro ma accomunati ai secondi dalle pessime condizioni abitative e dalla carenza dei servizi essenziali come l’acqua.

 

Ospiti della trasmissione:

-Shakira, abitante del Gran Ghetto

-Ibrahim Sanogo, abitante del Gran Ghetto e bracciante

-Mamadou Diallo, attivista rete campagne in lotta

 

Un ringraziamento speciale a:

-Rete Campagne in Lotta;

-Campo Io ci Sto;

-Coop Energetica;

-Radio Beckwith Evangelica

 

Il presente articolo è a firma di: Marco Stefanelli

Top