DOC 08: La fine delle case chiuse

“La fine delle case chiuse” è una narrazione radiofonica che intende ricostruire, attraverso le testimonianze dirette degli uomini che le hanno frequentate, il contesto sociale in cui esistevano le case di tolleranza. Il 29 gennaio 1958 viene approvata la Legge Merlin che determina la fine della prostituzione regolamentata dallo Stato, è un passaggio significativo nell’Italia del boom economico della fine degli anni Cinquanta e delle trasformazioni che investono in quel periodo ogni aspetto della vita quotidiana delle donne e degli uomini. Il dibattito parlamentare che porta all’approvazione della legge ha un iter lungo e controverso nel quale si confrontano posizioni diverse: tanto la prostituzione quanto la definizione del ruolo della prostituta diventano pretesto per discutere delle relazioni di genere, della sessualità e moralità degli italiani.
Le case di tolleranza sono state un’istituzione riconosciuta e un`abitudine, come testimoniano un’ampia letteratura, la cinematografia e i ricordi dei clienti di allora, ma erano anche il luogo in cui si sanciva lo sfruttamento da parte dello Stato di donne al servizio di un irrefrenabile desiderio maschile.
Negli anni in cui si ritorna a parlare di prostituzione in termini di sicurezza, senza mettere in discussione la figura del cliente e il problema della domanda, le voci di quanti cercavano nel piacere a pagamento una scappatoia dalla rigidità dei costumi di un tempo, propongono una riflessione sull’ampia portata di una legge che ebbe il coraggio di ridefinire i rapporti tra uomo e donna.

“La fine delle case chiuse”

un audiodocumentario di Lea Nocera e Daria D’Antonio

I frammenti dei film sono tratti da: Roma (1972) di Federico Fellini; Questa e` la mia vita (1962) di Jean-Luc Godard.

DOC è trasmesso da:

Radio Flash (Torino, 97.6) lunedì 20,0
Radio Kairos (Bologna, 105.85) mercoledì 13,00 – replica domenica 20,30
Radio Popolare Roma (Roma, 103.3) sabato 12,00
Radio Beckwith (Torino e Cuneo, 87.80) sabato 9,30 – replica domenica 11,30
Radio Città Fujiko (Bologna, 103.1) domenica 8,00

 

Top