Terranave 04: Villaggi nel verde

    Questa settimana l’equipaggio di Terranave è  atterrato a Piteccio, tra le montagne del pistoiese. Qui ha sede l’ecovillaggio Ciricea, una delle tante esperienze di vita comunitaria presenti in Italia. Come si vive in queste realtà? Da quale storia provengono? Chi sono le persone che le animano? In questa puntata di Terranave cercheremo di rispondere a queste domande. In chiusura Lianka Trozzi ci parla di un modo ecologico per fare compere: la spesa alla spina.

“Crediamo che il genere umano abbia la possibilità di rendere la sostenibilità una realtà mettendo a frutto la propria creatività, perchè la Terra non solo sopravviva ma fiorisca e prosperi”. Dalla dichiarazione di intenti del Global Ecovillage Network

A Ciricea nove persone vivono sotto lo stesso tetto. Si tratta di una grande casa, circondata da seimila metri di terreno. Abbandonate per anni, oggi queste terre stanno rivivendo grazie al lavoro dell’ecovillaggio. Nata nel 2010, questa esperienza mira a un futuro in cui gli abitanti del villaggio potranno sostenersi grazie ai prodotti del loro terreno. Oggi i nove fanno altri lavori al di fuori di Ciricea, ma cercano sempre di condividere alcuni momenti della giornata, dai pasti alle ore dedicate alla meditazione. Sono attenti ai consumi di gas, luce e acqua e stanno studiando un sistema per costruire una mini centrale idroelettrica.

Ciricea è solo una delle numerose esperienze di ecovillaggio esistenti in Italia. La Rive, Rete italiana dei villaggi ecologici, quest’anno ne ha mappate più di venti già funzionanti, e altrettante in costruzione.  Rispetto ad altre forme di coabitazione, gli ecovillaggi hanno una forte spinta verso l’ecologia, sono comunità in cui si vive insieme, condividendo spazi e lavoro, con un progetto di fondo condiviso da tutti, progetto che deve innanzitutto mirare a una sostenibilità ambientale.

Figli delle comuni degli anni ’70, gli ecovillaggi sono sorti in Italia a partire dagli anni ’80. Rivolti verso un futuro ecologico molto più di quanto lo erano le comuni del post 68, sono per lo più realtà aperte al mondo esterno, a cui si affacciano attraverso manifestazioni, attività, corsi, ma anche attraverso il web e i social network. Sono di carattere spirituale o laico, sono composti da famiglie, giovani e anziani.

Nella rubrica “A testa in giù”, curata da Lianka Trozzi, si parlerà di spesa alla spina. Clicca qui per ascoltare la rubrica.

Ospiti della puntata:

Massimo Bandini, Ecovillaggio Ciricea
Francesca Guidotti, Rete italiana villaggi ecologici
Rossella Anitori, giornalista e antropologa

Un ringraziamento a Paolo di Ciricea, Nicola e Viola

In redazione: Lianka Trozzi

Terranave è un programma a cura di Marzia Coronati

Proponete la vostra alternativa a radioterranave@gmail.com

 

Terranave è trasmesso da:

Radio Popolare Roma  (Roma, 103.3)  domenica 9,30
Radio Flash (Torino, 97.6)  giovedì 20,00
Radio Kairos (Bologna, 105,85)  venerdì 15,30 – replica sabato 20,30
Radio Città Fujiko (Bologna, 103.1) domenica 13,30

 

Top