Pallonate a Roma contro una riforma del lavoro “truccata”

Nonostante la massiccia presenza nel centro di Roma delle forze dell’ordine, la protesta contro il ddl Fornero arriva davanti a Piazza Montecitorio, dove decine di palloni da calcio sono stati scagliati in direzione del Parlamento. “No al rigore contro una riforma truccata” è stato uno degli slogan usati in piazza in questa 2 giorni di proteste contro la riforma del lavoro messa in atto dal governo di Monti. Un’autentica controriforma, come la definiscono gli studenti, i lavoratori e i disoccupati che da mercoledì 13 giugno hanno occupato una porzione della Piazza del Pantheon sistemando tende e organizzando il palco per il concerto di ieri sera.

Top