Radio Sham: i cristiani e la convivenza in pericolo

Chi soffia sul fuoco del confessionalismo? Dopo la notizia della partenza dell’amatissimo padre Paolo Dall’Oglio dalla Siria, su invito dlle autorità ecclesiastiche, oggi a Radio Sham ci chiediamo quale sia la situazione dei cristiani di Siria tra l’incudine del regime ed il martello dei settori fondamentalisti della ribellione siriana. Il regime degli Assad si presenta da sempre come difensore delle minoranze e durante questa crisi i media di regime hanno in ogni modo cercato di portare la dialettica sul piano del settarismo e del confessionalismo, instillando nella minonranza cristiana la paura dell’avvento di un regime islamico ostile verso di loro. Questa  paura si è tradotta in una certa timidezza delle comunità cristiane nello schierarsi a favore della rivolta, tentennamenti che sono stati interpretati come collaborazionismo dai settori più vicini al fondamentalismo islamico della rivolta. Si tratta di settori minoritari della rivolta, tuttavia sufficenti a far crescere ulteriormente la paura tra i cristiani in un circolo vizioso che rischia di minare la millenaria e pacifica convivenza che ha caratterizzato i rapporti tra musulmani e cristiani in Siria.

La voce di Padre Paolo Dall’Oglio è tratta da Radio Vaticana, mentre quella di Padre Tarcisio è tratta da una puntata si “Scirocco, voci dal Mediterraneo

Related posts

Top