Radio Sham: vicini di casa

Nel nono appuntamento con Radio Sham iniziamo parlando delle notizie lanciate dall’ Esercito Libero Siriano e diffuse da blog e pagine facebook riguardo alla presunta morte di Assef Shawkat, capo dell’intelligence militare di Damasco, e Maher Al Assad, l’odiato fratello del presidente Bashar e comandante della guardia repubblicana. Secondo quanto diffuso sul web, i due avrebbero mangiato una insalata (fattush) avvelenata insieme ad altri 4 alti esponenti del regime, circostanza che appare piuttosto impobabile vista la difficoltà di inflitrarsi nei palazzi presidenziali e i pessimi rapporti che intercorrono tra Maher e Assef Shawkat. Passeremo poi a parlare delle preoccupazioni riguardo ad una possibile espansione del conflitto siriano all’interno dei confini libanesi, alla luce degli scontri avvenuti nel Paese dei Cedri negli ultimi giorni. In conclusione parleremo dei profughi siriani in Libano, le loro condizioni di vita e le difficoltà del governo di Beirut, stretto tra l’impossibilità di riconoscere loro lo status di rifugiati (cosa che equivarrebbe a prendere una netta posizione contro il regime di Assad) e la solidarietà diffusa del popolo libanese, da sempre vicino e legato a quello siriano spesso anche da vincoli famigliari.

Tags

Related posts

Top