L’Alchimista 30: le agenzie declassano, l’Italia non ci sta

Nei giorni scorsi l’agenzia di rating Moody’s ha declassato ben 26 istituti bancari italiani. La reazione tanto da parte governativa quanto dal consesso industriale e bancario italiano, è stata di ferma condanna delle agenzie di rating, additate come elemento destabilizzatore dei mercati,

“E’ vero”, conferma Andrea Baranes, ” è paradossale che tre agenzie private condizionino tanto l’andamento dei mercati e possano permettersi di dare giudizi sulla stabilità degli stati”.

“D’altro canto”, aggiunge, “è abbastanza ridicolo che le banche italiane come pure di altri paesi del pianeta si scandalizzino tanto e decantino tanto la propria solidità. In realtà il sistema bancario, a livello globale ma ancor più in Europa, sopravvive solo grazie alle pesanti iniezioni di denaro pubblico ed è quanto di più instabile e fragile ci sia oggi nel mondo finanziario”.

Ascolta le altre puntate de L’Alchimista

Top