“Volti di Tahrir”: Rischio di morte

“Un poliziotto mi ha puntato contro la sua pistola, tra noi c’erano meno di due metri. E’ incredibile come me l’abbia puntata direttamente alla testa… mentre mi giravo per scappare, il proiettile mi ha colpito di striscio alla nuca”. Inizia così il racconto di Elsayed, giovane traduttore freelance. Elsayed ha assisitito ai capitoli più sanguinosi della rivolta egiziana e lui stesso in quei giorni ha rischiato la vita per ben due volte.

Elsayed è uno dei protagonisti di Volti di Tahrir, un progetto di documentazione crossmediale dedicato alla piazza simbolo della rivoluzione egiziana nei giorni della ripresa degli scontri e durante le prime elezioni post-Mubarak. Volti di Tahrir si compone di una serie di storie di piccolo formato, ritratti intimi che raccontano la vita di cinque ribelli. Sono episodi brevi di un audio-documentario a puntate, che intende testimoniare la molteplicità degli aspetti del mosaico della rivolta.

A cura di Marco Pasquini, Luca Mandrile, Emiliano Sacchetti

La prossima puntata di Volti di Tahrir sarà pubblicata lunedì 5 marzo

Top