Il Pianeta delle scimmie_02: un paese di indigenti

Mentre prende il via la complessa macchina elettorale statunitense in vista delle elezioni presidenziali del novembre 2012, il paese è scosso da una ventata di freschezza e novità, che prende il nome di Occupy. Il movimento, nato sulla East Coast, ha ora conquistato anche l’Ovest. Ci sono stati purtroppo vari episodi di morti negli accampamenti, uno dei quali, avvenuto a Oakland (città dove vide la luce il Black Panther Party) direttamente riconducibile a responsabilità della polizia che aha aperto il fuoco sulla folla inerme. Il 23 novembre arriverà a Washington una lunga marcia di attivsti e cittadini, con l’intento di incontrare il presidente Obama per sottoporgli lo stato del paese e richiamarlo a tener fede ai propri impegni elettorali. Nel frattempo proseguono i preparativi per le primarie repubblicane, con un personaggio oscuro come Rick Perry tra i favoriti. Perry, delfino di Bush e governatore del Texas da 11 anni, è noto per il proprio pugno di ferro e per essersi macchiato della morte di molte persone condannate ingiustamente e giustiziate nelle camere di sicurezza delle carceri statali.

Top