Il tempo per tassare la finanza è ora

La campagna 005 torna in piazza per reclamare l’introduzione di una tassa sulle transazioni finaziarie. Con un appello rivolto a cittadini e associzioni le varie realtà promotrici della campagna lanciano per mercoledì 26 ottobre una giornata di mobilitazioni. “In un momento in cui vengono richiesti enormi sacrifici ai comuni cittadini” si legge nell’appello “il mondo finanziario, primo responsabile della crisi che stiamo attraversando, continua imperterrito a mettere in atto pratiche che ci hanno trascinato e ci mantengono sulla soglia di un baratro”. Per arginare le speculazioni finanziarie esiste da tempo la proposta di una tassa dello 0,05 per cento su ogni transazione. Una misura che da sola sarebbe in grado di raccogliere un grande gettito destinabile alle politiche sociali e alla lotta alla povertà e che è ormai sostenuta da diversi governi europei e dalla stessa Commissione. A bloccare la proposta ci sono però le reticenze di governi come quello italiano che, nonostante le politiche di tagli e la disperata necessità di fondi, ha sempre preferito mantenere un profilo basso e attendista sul tema. Per questo il prmo obiettivo della giornata del 26 sarà quello di dare uno “scossone al palazzo” spingendo Palazzo Chigi a prendere una posizione chiara.

Per firmare il manifesto e per informazioni sulla campagna clicca qui

Top