Ricostruire la Tunisia… dall’Italia

Radio Beckwith Evangelica
87.8 FM Val pellice, Pinerolo, Saluzzo

“I giovani che hanno lasciato il paese dopo la rivoluzione sono un flusso fisiologico, visto che la Tunisia era completamente chiusa ai visti verso l’esterno e questi giovani non avevano possibilità di andare all’estero per cercare un futuro. C’è una grande volontà di ricostruire. Molte persone stanno tornando dall’estero per cercare di ricostruire la Tunisia e credo che nei prossimi anni vedremo una ricostruzione del paese anche dall’estero”. Sono le parole di Wejdane Majeri, candidata per una delle 22 liste alle quali potranno votare i tunisini in Italia. Ai microfoni di Radio Beckwith Majeri racconta la Tunisia di oggi, a sette mesi di distanza dalla deposizione del dittatore Sidi Bouzid e a pochi giorni dalle elezioni.

Ascolta l’intervista a Wejdane Majeri

Top