Lampedusa in rivolta

Radio onda d’urto
99.6 MHz Brescia e provincia

Dopo l’incendio esploso all’interno del centro di prima accoglienza per migranti di Lampedusa, sull’isola si stanno susseguendo episodi di violenza. Scontri tra polizia, migranti e cittadini lampedusani sono all’ordine del giorno e diverse persone sono state ferite e trasferite in ospedale. “Si è aperta una caccia ai migranti e agli attivisti che si battono per i loro diritti” ha detto una portavoce dell’associazione Askavusa ai microfoni di Radio onda d’urto. Nel frattempo sono già iniziate le deportazioni coatte dei cittadini tunisini invocate dal sindaco di Lampedusa Bernardino De Rubeis.


Ascolta gli aggiornamenti di Radio onda d’urto

Top