Il santo e il serial killer

FREQUENZE RADIO DAL MONDO
Arté Radio, web, Francia
All’inizio del ventesimo secolo, diversi ricchi stranieri vengono assassinati a Valparaiso città portuale a nord di Santiago del Cile. La polizia indaga e arresta un francese, l’anarchico Emile Dubois. Accusato di aver pugnalato un ingegnere peruviano, un facoltoso francese, un imprenditore tedesco e un dentista americano (che riuscira a fuggire), Dubois è al centro di un processo che diventa presto un caso mediatico. Le accuse si basano sulle prove schiaccianti trovate dalla polizia cilena nelle tasche del sospettato: un orologio rubato e un quaderno con una lista di nomi tra cui quelli delle vittime e di altri possibili obiettivi. Dubois si dichiara innocente e si difende strenuamente, ma il processo che si chiude nel 1907 un anno dopo il suo arresto, termina con una condanna. Il 24 gennaio dello stesso anno Dubois viene portato davanti un plotone d’esecuzione e secondo le testimonianze, prima di morire dichiara “Per voi sono un assassino, ma per il popolo sarò un santo”. Oggi a Valparaiso esiste ancora un culto dedicato a “San Dubois”, nonostante sia considerato il primo serial killer nella storia del Cile. Per raccontare la sotria di questo personaggio diventato mito e leggenda popolare, la fonica Julie Rousse e il poeta Felipe Durand miscelano in un documentario sonoro di 20 minuti, i rapporti della polizia le testimonianze attuali e i suoni catturati a Valparaiso.

Il documentario di Arté

Top