Messico: scomparso il giornalista Roger Valle.

MESSICO – Non si hanno notizie del giornalista messicano Roger Valle, corrispondente di numerosi mezzi di comunicazione alternativa nella regione Mixteca de Oaxaca. I suoi amici e colleghi mostrano preoccupazione per la repentina irreperibilità del giornalista, che dalla fine di febbraio non risponde più al telefono cellulare nè ad alcun tipo di comunicazione. Il timore di quanti lo cercano – in una regione del Messico in cui da anni le comunità locali rivendicano con vigore i propri diritti contro un potere di stampo feudale (lotta che è già costata la vita a centinaia di giornalisti e attivisti) –  è che possa essere stato vittima di ritorsioni da parte dei gruppi paramilitari che operano nella zona, dei quali Roger Valle aveva più volte denunciato crimini e corruzione.

Già un anno fa Roger Valle aveva avuto un confronto ravvicinato con i paramilitari, che nel corso di un’imboscata ad una marcia umanitaria di cui il giornalista faceva parte uccisero due persone. In quell’occasione il giornalista fu privato illegalmente di documenti che portava con sè e minacciato di morte. Minacce che per Roger Valle erano comunque all’ordine del giorno: la sua posta elettronica gliene recapitava giornalmente. Tanto che pare avesse manifestato l’intenzione di abbandonare la professione. Le persone a lui vicine escludono però che possa essersi allontanato senza preavviso e si appellano ad Amesty International perchè si unisca a loro nel richiedere a gran voce notizie sulle sorti di Roger Valle.

Top