Gran Bretagna: sottomarini nucleari a rischio incidente

Sono 11 i sottomarini nucleari attualmente in attività in Gran Bretagna. E secondo un rapporto del Ministero della Difesa  britannico, reso noto lo scorso mercoledì dall’emittente Channel 4, sarebbero tutti esposti al rischio di incidente grave. Compilato nel novembre 2009 da un gruppo di esperti della Difesa britannica, il rapporto è stato reso pubblico solo a distanza di 16 mesi e sottolinea la carenza di adeguati sistemi di prevenzione sui reattori di cui è dotata l’intera flotta sottomarina britannica. I reattori non rispettano gli attuali standard di sicurezza, viene segnalato nel rapporto, e potrebbero perciò provocare un serio incidente atomico. In caso di incidente, ha confermato l’ammiraglio
Andrew McFarlane che ha condotto l’indagine, cospicue quantità di materiale radioattivo verrebbero espulse dai sottomarini contaminando l’ambiente circostante. Ad aggravare la situazione il fatto che 4 degli 11 sottomarini attualmente in attività trasportano missili a testata nucleare.
Top