Via Romagna 42: minaccia di sgombero!

Nella mattinata del 16 febbraio è stato occupato a Roma da circa ottanta famiglie uno stabile in via Romagna 42. Le famiglie, coordinate da Action, rivendicano il diritto a un’abitazione dignitosa e accessibile, in una città dove la speculazione è il metro ordinario di contrattazione tra i costruttori e le amministrazioni. La giunta Alemanno è inoltre accusata di non essere riuscita dal momento del proprio insediamento a oggi, a varare un nuovo piano credibile in fatto di casa, in risposta alle esigenze di quasi 3.300 famiglie attualmente in graduatoria.

All’occupazione l’amministrazione ha risposto minacciando uno sgombero immediato, nonostante la proprietà dello stabile ancora non si sia pronunciata a proposito. Venerdì 18 febbraio è previsto un incontro tra il sindaco Gianni Alemanno e i movimenti per il diritto all’abitare. Fino ad allora, almeno fino ad allora, racconta Simona ai nostri microfoni, gli occupanti di Via Romagna sono intenzionati a resistere.

Top