La Fiat di Pomigliano raccontata in un film

Sarà proiettato per la prima volta a Napoli il 21 gennaio “La fabbrica incerta”, il documentario che racconta la vita quotidiana dentro e fuori lo stabilimento Fiat di Pomigliano.

Attraverso le voci di otto operai il film ripercorre la storia della fabbrica dal dicembre 2007, quando l’amministratore delegato Marchionne annuncia una ristrutturazione e la produzione si ferma due mesi, al novembre 2009, quando prende il via la cassa integrazione straordinaria per tutti i reparti.
“Abbiamo intervistato circa trenta operai, uomini e donne, nelle loro case o nei locali dei sindacati” racconta l’autore Luca Rossomando, “tutte le interviste si sono svolte nel corso del 2009, quando si lavorava una settimana al mese, oppure dieci giorni ogni due mesi o con una frequenza ancora minore. Alcuni integravano con qualche lavoro al nero, altri sbrigavano le faccende di casa, ma in certe giornate si spalancavano vuoti improvvisi, prolungati, difficili da colmare. Un’atmosfera di attesa, di sospensione, che si avverte nelle parole di tutti”.

La prima proiezione del documentario, di Luca Rossomando, con i disegni di cyop&kaf, prodotto da Napoli Monitor e Parallelo, sarà Venerdi 21 gennaio 2011 ore 20:30 cinema Academy Astra, via Mezzocannone, 109 – Napoli.


Guarda il trailer del documentario “La fabbrica incerta”

Top