Ramallah: l’educazione sotto occupazione

Dopo la manifestazione di ieri, che ha aperto a Ramallah il Forum sociale sull’educazione, i lavori sono proseguiti oggi con una serie di laboratori previsti alla Al Hashimia School, in centro città. Al centro degli incontri le conseguenze dell’occupazione e della costruzione di strade e muri israeliani, sul diritto all’educazione dei palestinesi. Sopratutto nelle zone rurali e nei villaggi più isolati della Cisgiordania, i check point e la vicinanza degli insediamenti rendono in molti casi assai arduo l’accesso alle strutture scolastiche per i palestinesi. Tra gli esempi più noti quello di At Tuwani, villaggio a sud di Hebron, dove i bambini vengono ogni giorno scortati a scuola dall’esercito israeliano per evitare di essere aggrediti dai coloni.

Alla Al Hashimia School di Ramallah, la partecipazione ai laboratori è stata però molto più contenuta di quanto previsto. Domani, per il terzo giorno di incontri, i lavori si sposteranno a Hebron e a Nablus.

Top