GFM: noi da qui non ci muoviamo, se non verso Gaza

Secondo giorno della Gaza Freedom March, il governo egiziano sta mettendo in pratica il suo proposito di impedire l’accesso alla Striscia di Gaza e lo svolgersi di manifestazioni politiche attraverso un massiccio schieramento di foze di polizia che stanno bloccando i pulman diretti verso la città di confine di Al Arish ed impedendo agli attivisti anche l’utilizzo dei comuni mezzi pubblici. Stamattina la delegazione del Forum Palestina è stata costretta a raggiungere a piedi dalla periferia del Cairo l’ambasciata italiana dove ha chiesto ai nostri diplomatici di esercitare pressioni sul governo egiziano per consentire il libero movimento dei manifestanti su territorio egiziano e l’attraversamento del valico di Rafah. Gli attivisti francesi, il cui pulman è stato bloccato nella serata di ieri, sono accampati di fronte alla loro ambasciata da ieri con la stessa finalità mentre sono 600 gli attivisti internazionali che si sono invece accampati sotto l’edificio delle Nazioni Unite al Cairo chiedendone la mediazione per facilitare l’ingresso della Marcia in Palestina. Mentre scriviamo è in corso l’incontro tra l’ex presidente del Parlamento Europeo Luisa Morgantini e la senatrice filippina Alice Walker con i responsabili dell’ufficio cairota dell’ ONU.  Nel frattempo in tutto il mondo sono in corso mobilitazioni a sostegno della Gaza Freedom March e proteste contro rappresentanze diplomatiche ed uffici del turismo egiziano, stamattina c’è stato un volantinaggio di protesta anche di fronte all’ufficio del turismo di via Bissolati. Da ieri 27 dicembre sono in sciopero della fame l’ 85enne Hedy Epstein, sopravvissuta della shoa, e degli attivisti del convoglio umanitario Viva Palestina fermo in Giordania perchè l’ Egitto impone un porto d’arrivo che consentirebbe il trasporto dei 200 autoveicoli contenenti aiuti, ma non degli attivisti.

Domani è atteso il premier israeliano Benjamin Netanyahu al Cairo, tra i partecipanti alla marcia c’è chi si augura che al termine della sua visita le autorità egiziane ammorbidiscano la loro posizione.

Ospiti della puntata:

  • Michele Giorgio, Il Manifesto
  • Zyiaad Lunat, comitato promotore  Gaza Freedom March

Ascolta il diario della Marcia dal blog di Scirocco

Top