Copenaghen: l’acqua fuori dai negoziati di COP 15

Acqua come un bene comune, acqua come diritto umano. Questo il significato dell’iniziativa promossa dal World Political Forum che punta il dito contro il negoziato in corso dove il tema dell’acqua non e’ in agenda. “Ci sarebbe bisogno di una autorita’ internazionale dell’acqua sotto l’egida delle Nazioni Unite”, ha dichiarato Riccardo Petrella “e un protocollo vincolante che -soprattutto per il periodo 2010/2012 – definisca il processo verso un Patto Mondiale per l’Acqua”. I buoni esempi non mancano: dal 2004 nella Cosituzione dell’Uruguay l’acqua e’ considerata un diritto fondamentale.

Luigi Visigarli, di AMI Acque, presenta l’iniziativa APE – Acqua Pubblica Europea – ascolta

Top