Roma: la solidarietà italiana con i popoli amazzoncici del Perù

Anche  l’ Italia esprime solidarietà con il popolo peruviano. L’11 giugno, giornata internazionale contro il presidente del Perù Alan Garcia e il suo Governo, un sit-in di fronte all’ambasciata peruviana a Roma, in contemporanea con altre manifestazioni in tutto il mondo.

La giornata è stata indetta a seguito dei fatti del 5 giugno, quando uno scontro tra i popoli amazzonici e le forze armate ha causato decine di morti tra nativi e poliziotti. Gli indigeni stavano organizzando un blocco stradale vicino a Bagua, nell’Amazzonia settentrionale. Da oltre due mesi le comunità native sono in sollevamento contro i decreti legislativi emessi dal Governo per dare seguito al rattato di Libero Commercio firmato con gli Stati Uniti, decreti che causerebbero  danni gravissimi al territorio dove vivono le comunità, autorizzando le multinazionali a portare avanti progetti di estrazione delle risorse naturali come acqua e petrolio. Vittime dei violenti scontri del 5 giugno a Bagua decine di indigeni (per ora si parla di 34 mort) e di poliziotti.

Di fronte al silenzio dei media mainstream, un gruppo di comunicatori indipendenti del Perù sta realizzando una trasmissione ascoltabile via internet di informazione sulle proteste e le manifestazioni che si stanno svolgendo in tutto il mondo. Clicca qui per ascoltare la trasmissione.

Related posts

Top