Da Leicester a Londra a piedi per la pace in Medioriente

David Carter, operatore sociale pensionato, il 16 maggio partità a piedi da casa suaa Leicester  per raggiungere Londra, più precisamente il n. 10 Downing Street cioè la casa del premier inglese Gordon Brown, circa 110 miglia a piedi.

Una lunga passegiata per chiedere un impegno concreto a favore di una pace giusta in Medioriente con la quale Mr Carter intende sensibilizzare l’opinione pubblica. Ha infatti previsto molti incontri e lungo il tragitto raccoglierà 61 ciottoli, uno per ogni anno trascorso dal 15 maggio del 1948 quando iniziò la “nakba” (catastrofe) palestinese.

Nel bagaglio di David Carter ci saranno anche due libri destinati al premier, quello del Reverendo Naim Stifan Ateek, cononico della Cattedlale di San Giorgio a Gerusalemme, l’altro del Prof Jeff Halper, direttore del Comitato Israeliano Contro la Demolizione delle Case.

One Comment;

  1. Bill Plitt said:

    Good to hear of your noble efforts to raise consciousness about the most important issue of our time. I will be thinking about you as travel each day. Bill

Comments are closed.

Top