Radio Polifemo 14: Caccia, in Parlamento la legge spara-tutti

La Commissione ambiente ha dato il via libera al ddl Orsi, testo unico di modifica della legge 157/92 che regolamenta l’attività venatoria. Tra i provvedimenti un” foglio rosa” venatorio, che permetterà di imbracciare il fucile a 16 anni, apertura alla caccia nei Parchi e nelle aree protette, liberalizzazione delle esche vive, concessione alle Regioni di legiferare in deroga per prolungare la stagione di caccia e permettere l’abbattimento di qualsiasi specie (anche cani, gatti, lupi) ritenuta molesta.

A opporsi a questi provvedimento un massiccio fronte trasversale, formato oltre che dalle associazioni ambientaliste e animaliste, da numerose associazioni di agricoltori e anche da una parte consistente del mondo venatorio, rappresentata da Arcicaccia.

E mentre si va verso un ampliamento massiccio di modi e tempi concessi ai cacciatori  per uccidere,  la Ue minaccia l’Italia con pesanti sanzioni pecuniarie per l’uso indiscriminatato delle deroghe da parte delle Regioni che mettono a rischio il patrimonio faunistico europeo.

E intanto di caccia si continua a morire. Un’associazione raccoglie dalle cronache (poiché non esiste un monitoraggio ufficiale) i numeri degli incidenti che avvengono per colpa delle armi dei cacciatori ogni anno: decine di morti e feriti, colpevoli di essersi “arrischiati” nei boschi italiani, solo teoricamente patrimonio di tutti.

Ospiti: Danilo Selvaggi, Lipu                                                                                 Daniela Casprini, Associazione Vittime della caccia

In redazione: Leonora Pigliucci

Related posts

Top