Hamas: cos’è e cosa vuole il movimento radicale palestinese

Cos’è Hamas? Qual’è il programma politico del moviemnto che ha vinto le elezioni palestinesi del 2005 e che governa nella Striscia di Gaza? Due domande che la stampa italiana non ha posto ed a cui non ha risposto durante il recente attacco Israeliano contro la Striscia di Gaza, e cui oggi cerca di rispondere nel suo nuovo libro Paola Caridi, la corrispondente da Gerusalemme di Lettera22 già autrice del volume “Arabi invisibili”.

L’obiettivo dichiarato di Tel Aviv nell’ operazione “Piombo Fuso” era la distruzione del movimento di ispirazione islamica Hamas, definito come organizzazione terroristica e governo illegittimo della Striscia. La stampa nostrana ha seguito i combattimenti limitandosi a dar conto del numero di morti, di bombardamenti israeliani e dei razzi sparati dalla Striscia verso il sud di Israele, poco o nulla è stato invece detto su Hamas al di là delle dichiarazioni ufficiali del governo Israeliano che accusavano il movimento islamico di volere la cancellazione di Israele dalle mappe e lo sterminio degli ebrei. In realtà Hamas è un movimento nato come costola palestinese dei Fratelli Mussulmani, organizzazione a sua volta nata in Egitto e diffusa in molti paesi arabi, per poi diventare un movimento di resistenza dalla natura complessa ed articolata. Una complessità di cui in Italia si è parlato poco, ed è per questo che assume una particolare importanza per capire il contesto mediorientale il libro della giornalista Paola Caridi dedicato ad Hamas e che trovate dal 12 Marzo nelle librerie italiane

Il blog di Paola Caridi, invisible arabs.

Tags ,

Related posts

Top