Libertà di stampa: ennesimo assassinio in Iraq

Ancora un altro giornalista ucciso in Iraq. E’ il settimo dall’inizio dell’anno, il 237mo in questi ultimi cinque anni – denuncia l’Osservatorio iracheno sulla libertà di stampa. Si chiama Suran Mame Hame, è curdo-iracheno, ed è stato assassinato lunedì notte a Kirkuk. Secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa Nina, ad ucciderlo sarebbe stato il fuoco aperto da un commando di uomini, vicino alla sua abitazione nel quartiere centrale du Shorja. Suran Mame Hame era un corrispondente per la rivista curda Livin e per il sito web del Kurdistan Post di Erbil e nei mesi scorsi era stato già oggettto di minacce di morte da parte di ignoti.

Related posts

Top