Enlazando Alternativas 3: il primo giorno di lavori della “Cumbre de los pueblos”

Dagli edifici dell’università di ingegneria di Lima, cronache e racconti della terza edizione di “Enlazando Alternativas”: la Cumbre dos Pueblos che si svolge nella capitale peruviana dal 13 al 16 maggio. L’incontro si svolge parallelamente al vertice Ue-Alc tra i capi di stato e di governo di Europa e America latina che da domani si riuniranno a Lima per discutere di questioni economiche, sociali e ambientali.

Ospite della puntata: Anna Camposampiero, sindacato dei lavoratori intercategoriale.

Durante il primo giorno di lavoro del forum, nel grande stand dedicato alle donne dell’America Latina, contadine, leader indigene sindacaliste hanno raccontato l’esperienza di Campo Grande, dove la miniera Majaz S.A., della multinazionale inglese Monterrico, sta portando avanti un megaprogetto chiamato Rio Blanco. Il progetto sta danneggiando la comunità contadina di Piura, contaminando l’acqua, guastando le coltivazioni e la salute dei popoli, vioando il diritto alla proprietà privata, associativa e comunitariahanno contribuito a rendere le terre sterili e sempre meno produttive.

E’importante ricordare che il 16 settembre 2007 nelle città di Ayabaca, Carmen de la Frontiera e Paicapampa si è realizzata una consulta popolare convocata dai sindaci di questi distretti sulle attività miniere nella regione: più del 90% dei contadini si sono dichiarati contro il progetto Rio Blanco dell’impresa Majaz e chiedendo al governo di rispettare la decisione della popolazione

. L’argomento è stato oggetto di discussione anche durante la prima sessione del Tribunale permanente dei popoli dove un portavoce della Conacami, confederacion nacional de comunidades del Peru’ afectadas por la mineria, ha riportato il caso.

Related posts

2 Comments

  1. Martin Iglesias SELVAS.ORG said:

    Jorge Agurto, partecipante peruviano nel Foro de Radios della V Cumbre a Lima, è disponibile per fare da anfitrione con le realtà indigene Peruviane. Con Selvas.org, la sua rete SERVINDI (http://www.servindi.org/) ha collborato e collaboara da anni alla diffusine di notizie “invisibili” ai media occidentali. Jorge fa parte anche della rete di Comunicatori Indigeni continentali, e su questo tema potrebbe essere di grande aiuto.
    Per altre INFO vi chiedo di contattarmi per mettervi in contatto con lui al Forum direttamente.

    Non mancherò di ripredere le vostre notiziesul nostro sito, e spero che tanti siti in Italia possanoseguire il nostro esempio.

    Un caro saluto agli inviati di AMISNET! …E grazie!!

    Il vostro Martin Iglesias
    Selvas.org

Comments are closed.

Top