Colombia: enorme protesta contro i sequestri diventa propaganda di Uribe

colombiaC’è chi ha detto 500 mila e chi, come il governo colombiano, ha parlato addirittura di 3 mln: è il numero di persone che, il 4 febbraio, hanno protestato in Colombia contro i sequestri di persona effettuati costantemente nel Paese. La protesta si è svolta soprattutto a Bogotà, ma ha coinvolto altre 125 capitali nel mondo.

E’ stata ufficialmente organizzata da quattro ragazzi via internet, dal sito Facebook, ed era originariamente rivolta alla totalità dei sequestri realizzati. E’ però subito diventata propaganda politica per il governo di Uribe, riducendosi ad una protesta contro la sola organizzazione delle Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia (Farc).

Ricordiamo, però, che sono circa 3 mila le persone sequestrate ad oggi nel Paese: circa 700 in mano alle Farc, oltre 300 ai gruppi paramilitari, parte al gruppo guerrigliero ELN, ma la maggior parte rimane in mano alla criminalità comune.

One Comment;

  1. Pingback: Colombia: dopo la marcia contro le Farc « diario dalla colombia

Comments are closed.

Top