WSF 2008: Sicurezza sul lavoro: “non si deve morire per vivere”

Un concerto in memoria degli operai morti alla Thyssen Krupp e la proiezione di un documentario a Collegno sul tema della sicurezza sul lavoro. Non poteva mancare anche in questo World Social Forum una riflessione attenta sulle condizioni di lavoro nelle fabbriche e nei cantieri, ricordando che ancora oggi le morti bianche continuano a essere numerose.

Il concerto, che sarà a Torino il prossimo 19 gennaio, è promosso dall’Arci Torino e dall’Arci Terni. Mentre il documentario sarà proiettato a Collegno il prossimo 21 gennaio, presso il circolo culturale Suburbana.

Il lungometraggio “Non si deve morire per vivere”, del regista torinese Daniele Gaglianone , racconta la storia della Ipca di Ciriè, una fabbrica di colori alle porte del capoluogo piemontese. Negli anni ’70 furono circa 120 i decessi per cancro causati dalle sostanza tossiche utilizzate per la produzione delle vernici. Dopo la proiezione del documentario, seguirà un dibattito a cui parteciperanno anche i figli di due operai vittime della Ipca.

Related posts

Top