Sempre più soldi spesi per armarsi, l’Italia segna +11%

Aumentano i soldi utilizzati nel mondo per la spesa militare. Lo dice una ricerca dello Stockholm international peace research institute (Sipri) stando alla quale nel 2007 la spesa militare sarebbe aumentata del 3,5%, passando dai 173 dollari a testa del 2006 agli attuali 184.

E l’Italia non è da meno. La Finanziaria di quest’anno, infatti, denuncia l’associazione “Sbilanciamoci”, prevede per il 2008 un aumento dell’11% di soldi destinati all’impianto della sicrurezza.

Ben 2mln di euro in più che fanno così lievitare la cifra a 23.352 mln di euro dai 21.011 del 2007ed i 17.782 del 2006.

E lo scenario diventa ancor più preoccupante se si considerano alcuni dei progetti militari in cantiere per il futuro: 155 milioni stanziati per le fregate Freem (fregate multimissione europee ), 968 per gli intercettatori Eurofighter , ma anche la comparteciazione dell’Italia nella costruzione del Joint Strike Fighter (F-35), aereo da combattimento monomotore, velocissimo e con stive anche per ordigni nucleari.

Per saperne di più visita il sito www.sbilanciamoci.org

Top