AGICES: Il commercio equo funziona

L’Assemblea Generale Italiana del Commercio Equo e Solidale (AGICES), l’organizzazione di categoria dell’equosolidale italiano, ha recentemente presentato il suo Rapporto 2007. In 13 capitoli e una trentina di pagine, il rapporto vuole fotografare lo stato di salute del settore del Commercio equo, un movimento che da vent’anni lavora in Italia per aprire nuove possibilità di vita e inclusione sociale a più di 10 milioni di piccoli produttori in tutto il mondo e alle loro comunità. E che è riuscito a contribuire alla costruzione di una nuova economia, solidale e sostenibile, anche nel nostro Paese.

“Siamo orgogliosi per la strada che abbiamo fatto insieme, tra realtà anche molto diverse tra loro, dandoci uno spazio comune fondato sulla partecipazione e la socializzazione delle pratiche eque e solidali” – spiega Gaga Pignatelli, la presidente di AGICES -. Ma il Rapporto è anche un’occasione per individuare le aree geografiche, ad esempio l’Africa, nelle quali è necessario che il movimento intensifichi la sua tessitura di legami solidali, e gli spazi nuovi, nell’ambito delle economie solidali, nei quali le nostre attività stanno aprendo nuove prospettive di partecipazione e di impegno”.

vai al rapporto

Top